La prevenzione degli eventi cardiovascolari, dal soggetto sano al paziente complesso con comorbilità. Focus sul soggetto iperteso