Mission della Scuola SIMG di Alta Formazione

A distanza di poco più di trent’anni dalla sua fondazione e dalla creazione della prima Scuola italiana per Animatori di Formazione, la SIMG lancia un progetto formativo pensato e proiettato verso i nuovi scenari in cui la medicina di famiglia e l’intero ambito delle Cure Primarie sono chiamati a muoversi.
Le nuove forme associative prevedono un ripensamento delle attività e dei compiti dei medici di famiglia, con due diverse tipologie di ruolo prevedibili oltre quella classica assistenziale, seppure declinata per un’attività contestualizzata nelle forme associative: il coordinatore di AFT-UCCP, assimilabile a un vero e proprio manager delle Cure Primarie ed il Medico di MG con Speciali Interessi (GPwSIs).
Da qui la necessità che anche i percorsi di Sviluppo Professionale Continuo vengano ripensati e adeguatamente programmati.

Obiettivo della Scuola SIMG di AF è fornire le conoscenze e le competenze necessarie per tre distinti obiettivi:

  1. supportare i MMG nel loro percorso di Sviluppo Professionale Continuo
  2. preparare il primo nucleo di MG orientati a svolgere mansioni di coordinatore delle forme associative (AFT, UCCP)
  3. strutturare percorsi di AF per MMG con speciali interessi (GPwSIs) per particolari aree professionali.

Dunque non una “nuova” Scuola per MG, ma una Scuola per MG “nuovi”. Il progetto è dedicato sia ai medici più esperti, verosimilmente più pronti a sostenere le sfide formative e professionali della nuova medicina di famiglia, sia ai giovani colleghi che si affacciano alla professione e che sono desiderosi di cimentarsi fin da subito con un percorso formativo di alto profilo scientifico